REGOLAMENTO PER L’ACCESSO DEI FOTOGRAFI ALLE PARTITE DEI PLAY-OFF

REGOLAMENTO PER L’ACCESSO DEI FOTOGRAFI ALLE PARTITE DI PLAY
OFF/OUT 2016/2017

In occasione dello svolgimento dei Play off/out nella stagione sportiva 2016/17 si rendono note le disposizioni regolamentari che disciplinano l’accesso e la presenza dei fotografi negli impianti ove verranno disputate le partite ufficiali.
Per poter accedere all’interno di un impianto nel quale si disputa una partita di play off/out, il fotografo, ai sensi di quanto previsto dall’art. 7 del vigente Regolamento per l’esercizio della cronaca sportiva radiotelevisiva (Circolare n. 17 del 26 ottobre 2016), deve inoltrare alla società ospitante una richiesta scritta per il rilascio di accredito, almeno tre giorni prima della data in cui la partita è programmata; la richiesta dovrà essere formulata tramite fax o pec e prova dell’inoltro è costituita dalla sola relativa ricevuta di trasmissione.
La richiesta di accesso all’impianto ed il successivo accredito hanno validità per una singola partita; l’accredito è personale e non può essere ceduto a terzi, quand’anche questi ultimi siano in possesso dei requisiti di cui al successivo art. 4.
La società sportiva ospitante non è tenuta a rilasciare accrediti per l’accesso all’impianto qualora le richieste siano superiori al numero dei posti che, per regolamento di uso dell’impianto, sono destinate alle “postazioni fotografi”.
La priorità nel rilascio di accrediti dovrà essere concessa agli operatori che, nel corso della stagione sportiva, hanno svolto attività di ripresa fotografica delle partite dei due club che disputano la gara.
Ai sensi del presente regolamento, l’accesso dei fotografi alle competizioni ufficiali della Lega Pro è consentito esclusivamente al fine dell’esercizio della cronaca giornalistica. I prodotti fotografici realizzati non possono essere utilizzati o ceduti a terzi per finalità, lucrative o meno, diverse dall’esercizio della cronaca giornalistica.
Possono formulare richiesta di accredito:

– le testate giornalistiche per un fotografo che presta attività per la stessa quale
dipendente o collaboratore;

– i fotografi liberi professionisti “free lance” che prestano attività prevalentemente in ambito sportivo; in tal caso il richiedente dovrà documentare l’iscrizione all’albo dei giornalisti o all’USSI, ovvero produrre dichiarazione autocertificativa nella quale attesta di svolgere la propria attività prevalentemente in ambito sportivo.
Ha diritto al rilascio di accredito per l’accesso all’interno del recinto di gioco il “fotografo ufficiale” di ciascuna delle due società sportive che disputano la partita.
La richiesta di rilascio di accredito del “fotografo ufficiale” della squadra ospitata dovrà essere sottoscritta da soggetto facente parte dell’organico societario e dovrà contenere le generalità del fotografo; la stessa potrà essere consegnata alla società ospitata anche il giorno della gara.
Una volta ritirati l’accredito e la pettorina di riconoscimento fornita dalla società sportiva ospitante, il fotografo deve presentarsi al varco per accedere al recinto di gioco almeno 30 minuti prima dell’inizio della gara: non è consentito l’accesso all’interno del recinto di gioco ad un fotografo privo di pettorina di
riconoscimento.
All’interno dell’impianto sportivo i fotografi dovranno attenersi alle disposizioni regolamentari della FIGC e della Lega Pro, al regolamento d’uso dell’impianto, alle disposizioni di servizio della società ospitante ed alle indicazioni che, di volta in volta, potranno fornire i Direttori di gara: il fotografo è tenuto ad attenersi
scrupolosamente alle indicazioni dei Direttori di gara, anche se in contrasto con le sopra citate disposizioni regolamentari.
All’interno dell’impianto sportivo è tassativamente vietato effettuare riprese video tramite qualsivoglia apparecchiatura: il divieto non è limitato alle fasi di gioco ma comprende anche la ripresa degli spalti e delle fasi pre/post gara.
Prima dell’inizio della partita i fotografi potranno effettuare le fotografie delle squadre allineate o in gruppo; successivamente gli stessi, prima dell’inizio della gara, dovranno rigorosamente occupare le postazioni loro assegnate dalla società ospitante con espresso divieto di attardarsi in prossimità delle panchine e con espresso divieto di entrare nel terreno di gioco durante le fasi di gioco.

Le postazioni di ripresa dovranno essere ubicate:
sui due lati corti del campo da gioco a non meno di mt. 3,5 dalla linea di fondo campo e comunque dietro la cartellonistica pubblicitaria, se ivi posizionata, in modo tale da non impedirne la visuale. Non è  assolutamente consentito posizionarsi sul retro dell’area di porta (cioè nello spazio ricompreso tra l’ideale
prolungamento delle due linee laterali dell’area di porta), né a distanza inferiore a mt. 2,5 dall’ideale prolungamento delle linee laterali (lati lunghi) del campo da gioco. E’ consentito, ai soli fotografi che ne avranno fatta espressa preventiva richiesta alla società ospitante e che risulteranno all’uopo autorizzati, il
192/474 posizionamento di una loro macchina fotografica dietro le porte, ad una distanza tale da non interferire con i pali di sostegno delle reti e con le eventuali telecamere di ripresa audiovisiva. Le predette postazioni sui lati corti del campo da gioco non saranno autorizzate in quegli impianti la cui la relativa struttura non consente il rispetto delle distanze come sopra individuate;
sul lato opposto a quello ove sono posizionate le panchine a non meno di mt. 2,5 dalla linea laterale del campo e comunque dietro la cartellonistica pubblicitaria, se ivi posizionata, in modo tale da non impedirne la visuale. Le postazioni fotografi non potranno essere ubicate ad una distanza inferiore a mt. 2,5 dall’ideale prolungamento delle linee fondo campo e non potranno oltrepassare l’ideale prolungamento della linea di rigore della stessa parte di campo.
Con la richiesta di rilascio di accredito per l’accesso allo stadio, la testata giornalistica e/o il fotografo si obbligano a manlevare la società ospitante e la Lega Pro da ogni responsabilità diretta e/o indiretta per eventuali danni a persone o cose nell’esercizio dell’attività all’interno dell’impianto.
Resta salva la possibilità della società ospitante di adottare disposizioni, anche più restrittive, in ragione della tipologia dell’impianto.
In caso di violazione di una sola delle presenti disposizioni regolamentari, verrà meno automaticamente il diritto del fotografo a permanere all’interno dell’impianto sportivo; in tale ipotesi il Delegato della Società sportiva ospitante o il Delegato di Lega Pro provvederanno a ritirare immediatamente l’accredito
rilasciato e comunque a far allontanare il fotografo dall’impianto sportivo.
Ogni richiesta di accredito per una partita di Play Off/Out dovrà riportare la dichiarazione di accettazione incondizionata del regolamento ed il rilascio della manleva di cui all’art. 11.

Per la disputa delle partite di Final Four dei Play Off di Lega Pro 2016/2017 (semifinali e finale), la richiesta di rilascio di accrediti per i fotografi, nel rispetto delle presenti disposizioni regolamentari, dovrà essere trasmessa alla Lega Pro che renderà noti (tramite pubblicazione sul sito www.lega-pro.com) gli indirizzi mail per l’inoltro delle richieste, la relativa modulistica ed i recapiti dei referenti per eventuali chiarimenti.

Pubblicato in Firenze il 10 Maggio 2017
IL PRESIDENTE
Dott. Gabriele Gravina

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *